Visitare Timisoara – Perché?

Per quelli che ancora non lo sanno – Timisoara è una delle città più belle e anche più importanti, direi io, d’Europa anche se, allo stesso tempo, è poco conosciuta.

Cominciamo quindi, dai tempi più vecchi, fino ad oggi.

  1. La propria birra

Nell 1718 Timisoara  vedeva l’apertura della sua propria fabbrica di birra sotto il nome di ‘’Timisoreana’’. La fabbrica funziona ancora oggi, la birra è ancora presente nei negozi e nei ristoranti, locali però la fabbrica è stata venduta anni fa, e adesso è di proprietà straniera.

fabrica-de-bere

  1. Elettricità

Nel 12 novembre dell’anno 1884  Timisoara è diventata la prima città europea con illuminazione stradale fornita di elettricità. Questo vuol dire che mentre il resto del mondo ancora aspettava la luce del sole per fare una passeggiata, c’era una città in Romania in cui gli innamorati già facevano passeggiate notturne.

130-de-ani-de-cand-timisoara-a-devenit-primul-oras-european-cu-strazile-iluminate-electric-283332

  1. Il tram con cavalli

Se a New Yorck gli americani passeggiavano nei tram portati da cavali ancora nel 26 novembre 1832, 37 anni più tardi, nell’8 luglio 1869, Timisoara diventava la prima città della Romania che godeva di questa esperienza.

???????????????????????

  1. La (cosiddetta) rivoluzione

Nel 16 dicembre 1989 era sempre Timisoara il posto da dove sarebbe cominciata la rivolta della popolazione già stufa del regime comunista e da questa data fino ai giorni successivi tutto il paese uscì in strada. Nel giorno di Natale del 1989 a Timisoara il dittatore sarà ucciso e portando così a una (triste) fine il periodo comunista in Romania.

 revolutie-piata-operei-11

  1. I tre teatri

Con il passare del tempo, per il rispetto delle varie minoranze culturali che sempre hanno girato nella parte occidentale della Romania, Timisoara ha completato il suo patrimonio culturale con un teatro tedesco e un teatro ungherese, oltre al Teatro Nazionale Rumeno, diventando così l’unica città d’Europa con tre teatri di culture diverse.

bg

  1. La comunità italiana

E’ abbondante. Il centro di Timisoara, e non solo, è pieno di negozi italiani, anzi su facebook si può trovare un gruppo di Italiani che sono passati o rimasti a vivere nella bellissima e storica parte dell’Ovest della Romania che si è sviluppata dietro le mura turchi della vecchia città.

il-gelato-di-bruno

  1. Capitale culturale del 2021

Insieme ad altre città europee Timsioara, in base a tutti le ragioni già spiegate e tantissime altre che non potrebbero mai entrare in un solo articolo di blog, Timisoara ha vinto il titolo di Capitale Culturale Europea per il 2021.

timisoaraculturala

Se ancora non sei deciso, il meglio che puoi fare è andare a vedere da solo

Più informazioni? Chiedimi e non dimenticare di condividere questo articolo se ti piace.